Ricovero programmato

Il ricovero programmato è un ricovero per patologie che non rivestono carattere d’urgenza e quindi avviene in una data concordata con il servizio.  Di  norma fa seguito a visite ambulatoriali, in cui viene posta indicazione al ricovero dallo specialista con conseguente inserimento in lista d’attesa; oppure può nascere da un precedente ricovero quale proseguimento terapeutico delle cure.

Il ricovero programmato può essere erogato in regime:

  • ordinario;
  • Day Surgery / One Day Surgery;
  • Day Hospital.

Il Ricovero ordinario è un ricovero di tipo medico o chirurgico di cui non si conosce in anticipo la durata. Si accede a questo tipo di ricovero su proposta del medico di famiglia, del pediatra, della guardia medica territoriale o del medico specialista dopo un accesso ambulatoriale.

Il ricovero in Day Surgery e One Day Surgery (ricovero diurno di tipo chirurgico) è un ricovero che prevede l’ingresso del paziente al mattino e la sua dimissione, nel primo caso, entro il primo pomeriggio e comunque nelle 12 ore, nel secondo caso (one day surgery) entro le 24 ore, cioè con una sola giornata di degenza. Il prolungamento della degenza è comunque possibile per tutti i casi in cui il medico valuti la necessità di continuare l’osservazione clinica.

Il Day Surgery è la struttura polispecialistica (costituita da Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica, Ginecologia, Oculistica, Ortopedia, Otorinolaringoiatria e Urologia) che in un solo giorno provvede: al ricovero, all’intervento e alla dimissione del paziente.

Si accede tramite una visita specialistica presso gli Ambulatori dell’Ospedale.

Sono previste liste d’attesa per ciascun gruppo di patologie trattate presso l’Ospedale: l’inserimento del nominativo del paziente avviene su base cronologica e tenendo conto del grado di priorità della patologia.

CLASSE DI PRIORITA’

Per ricovero chirurgico

(ordinario / (one)day surgery)

INDICAZIONI

CLASSE A

Ricovero entro 30 giorni per i casi clinici che possono aggravarsi rapidamente tanto da diventare emergenti o da recare grave pregiudizio alla prognosi.

CLASSE B

Ricovero entro 60 giorni per i casi clinici che presentano intenso dolore o gravi disfunzioni o grave disabilità ma che non manifestano la tendenza ad aggravarsi rapidamente.

CLASSE C

Ricovero entro 180 giorni per i casi clinici che presentano minimo dolore, disfunzione o disabilità ma che non manifestano la tendenza ad aggravarsi rapidamente al punto da diventare emergenti né possono per l’attesa ricevere grave pregiudizio alla prognosi.

CLASSE D

Ricovero che non richiede la definizione di una attesa massima definita per i casi clinici che non causano alcun dolore, disfunzione o disabilità. La prestazione va comunque garantita entro i 12 mesi.

(Accordo Stato - Regioni 2002)

Il ricovero in Day Hospital (ricovero diurno di tipo medico) è un ricovero che prevede l’ingresso del paziente al mattino e la sua dimissione entro 12 ore. Possono essere previste più giornate successive di ricovero, organizzate nel tempo, compatibilmente con le necessità di cura e le esigenze del paziente. Il prolungamento della degenza è comunque possibile per tutti i casi in cui il medico valuti la necessità di continuare l’osservazione clinica. Si accede a questa forma di assistenza su indicazione del medico specialista della struttura ospedaliera che cura il paziente e/o con l’impegnativa del medico di medicina generale.

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-09-17T11:17:28+02:00