Gestione del paziente con Sensibilità Chimica Multipla (MCS) o Intolleranza alle Sostanze Chimiche (ISC)

L’Azienda adotta un’Istruzione Operativa che regola l’accesso e l’assistenza dei pazienti con diagnosi accertata di Sensibilità Chimica Multipla (MCS) e dei pazienti con una storia di allergia/tossicità alle sostanze chimiche (ISC), ad esempio profumi, insetticidi, detergenti, farmaci e dispositivi medici).

L’obiettivo è garantire la presa in carico in ambiente sicuro e protetto dagli agenti scatenanti la sindrome e fornire assistenza sanitaria completa ed adeguata alle necessità del paziente, sia in Pronto Soccorso che nelle degenze e negli ambulatori.

Per attivare il percorso di presa in carico, i pazienti o familiari di pazienti affetti da MCS / ISC devono contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)  0532 239990 da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 16.30 ed inoltrare via e-mail all’indirizzo  urp@ospfe.it la documentazione sanitaria attestante la sindrome, rilasciata da un centro di riferimento riconosciuto, corredata dei dati anagrafici completi, specificando il tipo di prestazione richiesta.

Sarà l’URP a tenere i contatti con il paziente per la comunicazione di luogo, data e ora della prestazione.

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-09-17T13:09:47+02:00