Missione e Visione

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara concorre alla realizzazione della missione del Servizio Sanitario della Regione Emilia-Romagna partecipando alla promozione, al mantenimento e al miglioramento dello stato di salute dei cittadini. A questo fine, l’Azienda risponde ai bisogni della popolazione di riferimento secondo scelte sanitarie effettuate in coerenza con le politiche regionali e con gli atti di programmazione provinciale elaborati in coordinamento e integrazione con l’Azienda Usl e con la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria. In particolare l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara produce prestazioni specialistiche ambulatoriali, ricoveri e trattamenti riabilitativi di base per i cittadini del Distretto Centro-Nord e garantisce l’assistenza ad alta complessità e ad alto contenuto tecnologico per tutto l’ambito provinciale e sovra provinciale, in quanto hub per il territorio ferrarese e centro di riferimento regionale per alcune funzioni determinate dalla programmazione regionale. L’Azienda, in quanto sede di riferimento per la Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara, garantisce l’integrazione delle attività di assistenza, didattica e ricerca, anche attraverso la valorizzazione del personale in formazione. L’Azienda e le persone che vi lavorano si impegnano a garantire il sistema delle tutele, fondato sull’eguaglianza dei diritti e dei doveri e sulla responsabilità collettiva e individuale a vantaggio dello sviluppo futuro dell’organizzazione sanitaria:

  • tutela della salute quale diritto individuale e bene collettivo;
  • tutela della equità di accesso alla rete dei servizi sanitari;
  • tutela della fragilità sociale e sanitaria nella fruizione dei servizi;
  • tutela delle minoranze etniche e religiose e della loro espressione del bisogno;
  • tutela della diversità dei punti di vista e degli asset valoriali presenti nei dipendenti, quale elemento di ricchezza e accrescimento della cultura aziendale;
  • tutela della parità di genere nello sviluppo del capitale professionale aziendale;
  • tutela della disabilità fisica e psichica sul luogo di lavoro.

L’agire aziendale si pone in una relazione strategica tra agenda politica, buone pratiche gestionali e comportamenti professionali in grado di:

  • realizzare un sistema organizzativo snello e flessibile in grado di assicurare caratteristiche di appropriatezza, efficacia, adeguatezza e qualità dei servizi offerti;
  • ricercare il contributo dell’insieme degli attori istituzionali e non, individuando a tal fine nella concertazione e nella rendicontazione con le organizzazioni sindacali e con le rappresentanze della società civile imprescindibili strumenti di relazione;
  • promuovere e sviluppare l’integrazione multidisciplinare e multi professionale, tra diverse forme assistenziali e tra ospedale e territorio, quale strumento per realizzare economie di scopo e di scala, a fronte di una sempre maggiore disponibilità di opzioni terapeutiche;
  • curare il proprio capitale professionale, promuovere e valorizzare la motivazione negli operatori, fornire opportunità di crescita e di sviluppo professionale a chi sappia distinguersi per capacità, autorevolezza, impegno;
  • coinvolgere le diverse espressioni professionali nei processi di sviluppo e miglioramento dell’organizzazione del lavoro e della qualità dei servizi, e incentivare le relazioni interne.

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-09-17T10:04:20+01:00