La Carta dei Servizi

Il trasferimento dell’Azienda Ospedaliero Universitaria S. Anna di Ferrara dal luogo storico di Corso della Giovecca al nuovo Ospedale di Cona è avvenuto a partire dal maggio 2012, a seguito degli effetti del terremoto, e si è concluso alla fine del 2017 con lo spostamento del polo riabilitativo “San Giorgio” dalla sede di via della Fiera (Ferrara) a Cona.

Nel frattempo sono stati progressivamente trasferiti tutti i servizi dell’Azienda ospedaliera, determinando così un assetto dell’offerta sanitaria che può essere considerato pressoché definitivo, se possiamo permetterci il termine “definitivo” nel riferirci ad una complessa e sistemica organizzazione che si avvale di sofisticate tecnologie diagnostiche, terapeutiche e assistenziali all’interno di una altrettanto sofisticata struttura spaziale, strutturale e impiantistica.

La Carta dei servizi vuole rappresentare il complesso di tale offerta sanitaria nell’ottica di un “patto” tra chi produce i servizi e i cittadini, finalizzato al miglioramento della qualità e della accessibilità delle prestazioni.

Un “patto” per mostrare in modo chiaro e trasparente cosa facciamo, cosa rendiamo disponibile e in che modo, come sono tutelati i diritti, quali sono i doveri che ciascuno di noi, utenti e operatori, è chiamato a rispettare.

 

Per questo, all’interno del documento, oltre alla presentazione dell’Azienda e dei servizi, vengono rappresentati gli obiettivi e gli impegni assunti per il loro raggiungimento, gli standard di riferimento e le modalità per misurare i risultati conseguiti, il livello di soddisfazione dell’utente.

 

Coerentemente con la propria missione istituzionale e con i principi e valori individuati, la Carta dei servizi è anche lo strumento per impegnarci costantemente sulle relazioni e sull’innovazione culturale, affinché sia possibile cogliere tutte le opportunità dei cambiamenti e sfruttare al massimo il rilevante patrimonio umano, strutturale e tecnologico rappresentato nell’Ospedale di Cona, per continuare a garantire ai nostri cittadini prestazioni sicure e di qualità.

 

Tiziano Carradori

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-08-09T11:27:22+02:00