Consenso Informato

Il consenso informato è l’atto con cui il paziente accetta l’esecuzione di un intervento diagnostico e/o terapeutico al termine di un processo informativo per mezzo del quale è reso edotto sulle sue condizioni di salute e sulle necessità diagnostico-terapeutiche al fine di renderlo partecipe e protagonista delle scelte relative al suo stato di salute.

L'informazione è l'elemento fondante della relazione di cura e di fiducia tra paziente e medico e per tali motivi deve essere garantita come completa, tempestiva e comprensibile in modo che il consenso possa essere considerato valido. L'informazione, la comunicazione e il consenso devono essere dati nei modi e con gli strumenti più consoni alle condizioni del paziente e devono essere documentati in forma scritta in cartella clinica o attraverso videoregistrazioni per la persona con disabilità attraverso dispositivi che consentano la possibilità di comunicare.

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara si è dotata di una procedura specifica con lo scopo di valorizzare, alla luce della Legge 219 del 22 Dicembre 2017, l'informazione da fornire ai pazienti/degenti all'interno dell’ospedale.

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-09-17T11:09:22+02:00