Diritti e doveri dei cittadini e degli operatori in ospedale

Il cittadino che usufruisce dei servizi dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara ha il DIRITTO:

  • ad avere un adeguato trattamento sanitario e assistenziale qualunque sia il proprio orientamento religioso, sessuale, politico e secondo i principi della pari dignità umana;
  • di poter riconoscere il profilo professionale degli operatori e il ruolo ricoperto attraverso il cartellino di riconoscimento;
  • di essere informato circa i trattamenti sanitari a lui proposti e consigliati, nonché di avere informazioni dettagliate sulla propria diagnosi e prognosi;
  • di essere informato sulle eventuali indagini e terapie alternative anche se eseguibili in altre strutture sanitarie;
  • di avere informazioni dettagliate nel caso si renda necessaria una degenza prolungata;
  • di ricevere per iscritto, al momento della dimissione dal reparto, i risultati delle indagini cliniche e mediche effettuate durante il ricovero e la terapia consigliata per permettere al medico curante un’adeguata continuità assistenziale;
  • per le donne in gravidanza, di richiedere la presenza di una persona di sua fiducia nelle fasi del parto;
  • di conoscere, attraverso adeguata cartellonistica esposta nelle sale di degenza, le modalità e gli orari per ricevere le informazioni sopraindicate e il personale a ciò preposto;
  • di segnalare, in caso di disservizi, ritardi, atteggiamenti e comportamenti lesivi della dignità della persona o del diritto all’assistenza, proposte e reclami all'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Il cittadino che usufruisce dei servizi dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara ha il DOVERE di:

  • fornire informazioni complete e precise sulla propria salute e collaborare con il personale sanitario;
  • informare tempestivamente i sanitari sulla propria intenzione di voler rinunciare a qualsiasi prestazione, terapia, cura, indagine, visita specialistica e comunicare tempestivamente l’intenzione di rinunciare a prestazioni sanitarie prenotate tramite il numero verde  800 532 000, con almeno due giorni lavorativi di anticipo dalla data fissata;
  • ottemperare al divieto di fumare come rispetto per la salute, come atto di civiltà nei confronti dei non fumatori e per mantenere un ambiente più sano per tutti;
  • mantenere, in ogni momento, un comportamento educato e responsabile, rispettare e comprendere i diritti degli altri utenti;
  • rispettare gli ambienti, le attrezzature e gli arredi che si trovano all’interno delle strutture sanitarie, quale patrimonio della collettività;
  • rispettare gli orari e le regole delle attività sanitarie e delle visite ai degenti al fine di favorire il funzionamento dei servizi;
  • rispettare il personale sanitario nello svolgimento delle proprie funzioni e seguirne le indicazioni finalizzate alla tutela della salute e alla convivenza.

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-09-17T11:09:04+02:00